ENERGY EXECUTIVE SUMMIT - Il nuovo paradigma energetico La Vision degli stakeholder dell’eco-sistema energetico italiano

13:50

Le Utility come abilitatori della trasformazione energetica e dei nuovi servizi alla collettività

Il mercato è pronto? E le infrastrutture? E la regolazione?

 

  • Quali sono oggi gli elementi di concretezza di questa transizione?

  • Quali i benefici e gli impatti delle attività delle Utility su società, ambiente, economia e per gli stakeholder dell’eco-sistema energetico, per i clienti e per i dipendenti?

  • Qual è il ruolo della Digitalizzazione e dei dati? E quale quello della Competitività e della Sostenibilità?

13:51

Apertura Lavori a cura del Chairman

SCENARI - Verso un sistema energetico integrato

14:00

“A fronte del forte calo dei consumi nel 2020 -  inatteso, drastico e mai sperimentato prima - abbiamo avuto una penetrazione della generazione da fonte rinnovabile non programmabile fuori scala: siamo passati da un 35-38% a un 50-55% e oltre rispetto al consumo nazionale italiano, che è quello che il PNIEC prevede da qui ai prossimi 10 anni. Siamo stati catapultati nel giro di poche settimane – anche se temporaneamente -  in uno scenario futuro di medio lungo-termine che peraltro tutti auspichiamo in vista di una trasformazione energetica sostanziale”.
Cit. Stefano Cavriani, Director - EGO ENERGY  (Novembre 2020 – Energy Executive Summit 2020)

 

Tuttavia, sebbene la Transizione Energetica non stia fallendo, non sta progredendo così velocemente come sarebbe necessario....che cosa manca ancora?

14:01
14:20

  • Il potenziamento di investimenti e infrastrutture energetiche
  • Gli obiettivi di sostenibilità in ambito energetico e gli obiettivi posti per grantire
    • consumi più efficienti
    • riduzione dell’utilizzo di combustibili fossili
    • trasporti e mobilità meno inquinanti
    • migliore valorizzazione di rifiuti e scarti
    • reti energetiche più estese e digitali

 

 “Il raggiungimento di tali obietti richiede una trasformazione radicale
del sistema energetico globale con l'attuazione di azioni concrete in tutti i settori
e un impegno concentrato nella produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili,
nello sviluppo di gas rinnovabili, nell’idrogeno e nell’elettrificazione dei consumi finali”. (Cit. cdp)

14:40

Intervista “doppia” SNAM – TERNA

In che modo e in che misura esercitano un ruolo centrale come abilitatori della transizione energetica in atto e come driver del cambiamento nel sistema energetico del nostro Paese (e dell’Europa)?

 

Quali scenari si aprono in vista di una sempre maggiore elettrificazione dei consumi: opportunità e criticità dal punto di vista di TERNA

  • In che modo l’elettrificazione dei consumi è coerente con un percorso volto alla decarbonizzazione
  • Che cosa questo comporta a livello di sistema elettrico e quali sono le proiezioni in tal senso di Terna
  • Gli strumenti a disposizione del sistema

Che cosa comporta nello scenario energetico la nascità delle comunità energetiche? Qual è l’esito dei primi progetti Uvam?

  • Gli effetti di una generazione elettrica sempre più discontinua e non facilmente programmabile, in cui sempre più i consumatori diventano prosumer

Qual è il ruolo del gas per abilitare la transizione energetica? Il punto di vista di SNAM

  • Progressiva sostituzione del gas naturale con gas verdi (biometano, metano sintetico e idrogeno)
  • Il ruolo del gas per garantire adeguatezza e programmabilità della generazione elettrica

Il potenziale dell’idrogeno nel processo di decarbonizzazione finalizzato al raggiungimento degli obiettivi glimatici è centrale: quali sono gli orizzonti di sviluppo dell’infrastruttura in Italia?

  • I progetti di sviluppo di SNAM nell’ambito della produzione, distribuzione, compressione e stoccaggio di idrogeno per i prossimi 4 anni
  • Condizioni, tempi e costi per un futuro a hydrogeno low-carbon a prezzi contenuti
15:15

Che cosa serve ancora all’eco-sistema energetico per essere in grado di gestire attivamente quantità di dati sempre più rilevanti

I LEADER del SETTORE ENERGETICO

15:30

A quali azioni sono chiamati oggi per il raggiungimento degli Obiettivi al 2030

 

In questo contesto, in che modo nei prossimi 10 anni l’Italia può  diventare un hub europeo

che possa coniugare innovazione tecnologica, competenze, capitali pubblici e privati

per diventare leader europeo della transizione energetica?

15:31

In che misura le direttrici dello sviluppo sostenibile e dell’innovazione possono essere volani per la ripresa?

  • Come integrare la decarbonizzazione e la sostenibilità nelle strategie aziendali?
    • Quali gli investimenti dedicati nelle Vs aziende? (Mobilità elettrica, efficientamento energetico, biometano, idrogeno)
    • Quali sono gli aspetti fondamentali affinché le aziende abbiano un ritorno degli investimenti che vanno a fare
  • In che modo e a quali condizioni la sostenibilità rappresenta una possibililità di sviluppo del business
    • Oggi essere un’azienda sostenibile è anche un’esigenza di business, per avere credibilità per analisti e finanziatori
  • Come le Utility possono spingere sull’engagement dei cittadini per agevolare una modifica dei comportamenti nei consumatori
  • In che modo la digitalizzazione e l’innovazione tecnologica possono contribuire ad accelerare la transizione energetica verso un’economia a impatto carbonico neutro
  • Che ruolo avranno i dati in un futuro caratterizzato dalla digitalizzazione e dal fenomeno della transizione energetica?
16:10

Networking Break

INVESTIMENTI - Le opportunità che oggi il mondo finanziario offre al Settore Gas & Power

16:30

Tutto questo richiede da un lato “una rapida transizione verso modelli di produzione e consumo completamente nuovi, facendo leva sulle tecnologie che si stanno consolidando e sulle innovazioni che matureranno nel corso dei prossimi anni.

Questo comporta una mobilitazione di risorse senza precedenti.

Gli scenari più sfidanti stimano da oggi fino al 2050 un fabbisogno di investimenti a livello globale nell'ordine dei 3 mila miliardi di dollari all'anno“(Rif. cdp)

16:31

  • Per quali investimenti oggi gli investitori stanno dando la disponibilità dei loro capitali (clima, sostenibilità, soluzioni ai clienti per diventare indipendenti dal sistema?)
  • Qual è il mix diversificato di strumenti di finanziamento disponibili
  • Quali sono le risorse comunitarie da intercettare
  • Quali sono strumenti, nuove metodologie e modelli di analisi finanziaria e di risk assessment più sofisticati per portare capitale per lo sviluppo delle infrastrutture
  • Il possibile ruolo delle Utility: entrare nel progetto come attori di equity e di debito
16:45

L’innovazione tecnologica a supporto di una transizione sostenibile

INFRASTRUTTURE - Intelligent Grid Innovation

17:00

Velocità, efficienza dei sistemi energetici e delle piattaforme che li controllano

che devono ruotare intorno a tecnologie digitali data-driven e cloud-based.

Questo richiede di rivedere le politiche di risk-management e di governance per proteggere il business

17:01

  • Quale il compito dei Distributori di EE e Gas in questo contesto? (commodity + dati  info da  rendere disponibili a utenti finali)
    • Che cosa è stato fatto e che cosa resta da fare?
  • Quali le opportunità aperte dalle Energy Community (che hanno risvolti tenologici importnati + economici e sociali)
  • Su che cosa devono puntare oggi gli investimenti dei Distributori? Su quali tecnologie?
  • Quale sarà il ruolo dei dati

MERCATO - I nuovi business della Transizione in atto e i riflessi sulla vendita e sulla competitivtà

17:30

Può la transizione energetica volgersi per le Utility

verso una transizione nel posizionamento e nella comunicazione con il cliente nei prossimi mesi?

17:31

  • Il ruolo del consumatore nell’evoluzione dei mercati energetici e ambientali
    • Come le Utility possono incentivare una gestione consapevole dei consumi
    • Il ruolo dei dati per attivare una relazione con cliente tailor made
  • Quali Vision per il disegno di nuovi assetti del MERCATO energetico a cui si assisterà nei prossimi anni in cui lo sviluppo della generazione da fonte rinnovabile sarà più spinta
    • Il ruolo delle Energy Community
  • La sostenibilità e il cambiamento climatico come volano per nuovi modelli di business/ nuovi modelli di sviluppo delle Utility
    • Prospettive future sull’evoluzione del portafoglio delle offerte di prodotti e servizi. I nuovi business della transizione energetica
  • Come costruitre un nuovo posizionamento per le Utility come partner e Energy Trusted Advisor per il cliente finale per
    • includerlo in un percorso comune legato alla sostenibilità e alla digitalizzazione
    • porsi come il soggetto in cui il cliente deve riporre la propria fiducia
18:00

Networking Cocktail